Reading Time: 1 minutes

Biografia

Manager, imprenditore e bravo ragazzo
CEO di Strategike

Non ho idea se essere nato nel 1970 abbia in qualche modo influenzato ciò che sono ora.

Sta di fatto che quell’anno – rappresentato dal numero “rotondo” 1970 – ha influenzato e continua ad influenzare il mio modo di essere e di agire.

Sì, perché quando uno nasce nel 1970 non può non amare la musica in ogni sua forma e non può non essere affascinato dalla complessità della vita e dalle soluzioni innovative.

In quell’anno i Beatles facevano il loro ultimo concerto su tetto dell’edificio della loro casa discografica – ed i Beatles come la musica in generale sono, dopo le mie figlie, il mio più grande amore.

Sempre nel 1970 gli astronauti dell’Apollo 13 riuscivano a rientrare sulla Terra dopo aver rischiato, a causa di grossi problemi al modulo lunare, di rimanere definitivamente nello spazio – “Houston, abbiamo un problema”.

Le soluzioni innovative in ristrettezze di risorse, le sfide, la progettualità, l’ingegno, tutto ciò che è fuori dagli schemi mi hanno sempre affascinato: sono elementi che hanno fortemente caratterizzato il progresso dell’umanità.

Sono anche strumenti che hanno sempre fatto parte della mia “cassetta degli attrezzi” come imprenditore, manager ed uomo.