­

Conosco delle barche… la poesia incontra l’imprenditorialità

15 maggio 2016|Contributi, Senza categoria|0 Comments
Reading Time: 2 minutes

Conosco delle barche...

Jacques Brel è stato uno straordinario chansonnier poeta in lingua francese. Pochi giorni fa, durante la recita teatrale di mia figlia Emma, dedicata al mare, è stata recitato questo bellissimo componimento.

La metafora utilizzata da Brel è bellissima se vista dal punto di vista imprenditoriale.

Del resto non sarebbe un’impresa quella che porta delle persone a fare scelte importanti, a volte radicali, per poter perseguire e conseguire la loro visione ed i loro obiettivi.

Voglio dedicare questa poesia ai miei compagni di strada e a tutte quelle persone che hanno il coraggio di perseguire i loro sogni, senza se e senza ma.

Conosco delle barche 

Poesia di Jacques Brel

Conosco delle barche
che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.

Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per non aver mai rischiato una vela fuori.

Conosco delle barche che si dimenticano di partire
hanno paura del mare a furia di invecchiare
e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.

Conosco delle barche talmente incatenate
che hanno disimparato come liberarsi.

Conosco delle barche che restano ad ondeggiare
per essere veramente sicure di non capovolgersi.

Conosco delle barche che vanno in gruppo
ad affrontare il vento forte al di là della paura.

Conosco delle barche che si graffiano un po’
sulle rotte dell’oceano ove le porta il loro gioco.

Conosco delle barche
che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora,
ogni giorno della loro vita
e che non hanno paura a volte di lanciarsi
fianco a fianco in avanti a rischio di affondare.

Conosco delle barche
che tornano in porto lacerate dappertutto,
ma più coraggiose e più forti.

Conosco delle barche straboccanti di sole
perché hanno condiviso anni meravigliosi.

Conosco delle barche
che tornano sempre quando hanno navigato.
Fino al loro ultimo giorno,
e sono pronte a spiegare le loro ali di giganti
perché hanno un cuore a misura di oceano.

Il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo: Alta Via Camp

Reading Time: 1 minutes

Ho voluto cominciare questo post  con una frase di Malcom X:

Malcom X

In Strategike abbiamo lavorato duro nelle ultime settimane per mettere a punto un percorso di crescita professionale che ti consenta di poter fare uno straordinario viaggio intorno a te stesso, sia sotto il profilo personale, sia sotto il profilo professionale, rinnovandoti attraverso il rinnovamento delle tue competenze.

Abbiamo curato tutto nei dettagli, dal naming, ai contenuti, dalle location, al ristretto numero di partecipanti, convinti che sia fondamentale, in un processo di rinnovamento che nulla sia trascurato.

Ti invito a guardare il video con protagonista Andrea Bettini – uno tra i migliori storyteller nazionali – che sarà docente di uno dei moduli di Alta Via Camp.

Se hai bisogno di info, non esitare a cliccare qui e tramite il form a lasciare la tua email ed il tuo numero di telefono.

Ti contatteremo con piacere per poterti raccontare più nei dettagli cosa Alta Via Camp potrà fare per te e per il tuo futuro.

Investors’ Day a Bellaria – una straordinaria esperienza da ripetere!

8 maggio 2016|Contributi, Incontri|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

Flore - intervento Investor Bellaria

Si è appena concluso l’Investors’ Day di Bellaria e sono molto soddisfatto dell’esperienza fatta.

Magistralmente condotto da Gabriele Turissini – che ringrazio di cuore per l’invito fattomi – l’Investors’ Day ha visto alternarsi ai microfoni, durante tutta la giornata, tutti i contributori alla rivista.

Obiettivo della giornata era quello di fare uscire dalla carta stampata gli autori, mettendoli in contatto con il pubblico: una bellissima idea che ha consentito ai numerosi partecipanti all’evento, di sentirsi ancor di più parte attiva del progetto.

Il concept portato avanti da Investors’ è senz’altro meritevole di attenzione da parte di tutti gli attori nel mondo della consulenza finanziaria.

Innanzitutto perché è un magazine che si regge esclusivamente sugli abbonamenti. Ciò gli permette di essere realmente indipendente e nel contempo di dare voce alle migliori professionalità presenti sul mercato, senza alcun tipo di condizionamento.

In secondo luogo perché chi contribuisce, attraverso contenuti di valore all’interno della rivista, è impegnato quotidianamente sul campo a svolgere la propria professione.

A significare che chi parla è anche colui che ha messo in pratica quanto predica, facendo in modo di condividere le proprie esperienze, mosso da un principio che è la base sulla quale la rivista si fonda: quella di poter fare educazione finanziaria attraverso la condivisione delle esperienze: cosa rara al giorno d’oggi !

Se hai voglia di migliorare la tua education finanziaria, non puoi non abbonarti alla rivista.

Copertine di Investors

Puoi farlo cliccando qui.

Cosa aspetti ?

All’interno della rivista troverai scritti di: Enrico Florentino (il sottoscritto), Gabriele Turissini, Paolo Calcinari Ansidei, Ruggero Bertelli, Giuseppe Ghittoni, Paolo Cardenà, Viviana Durosini, Paolo Rossetto, Luciano Fravolini, Monica Gardella, Roberto D’Addario, Tony Cioli Pluviani, Fulvio Marchese, Daniele Bernardi, Massimo Milani, Nader Ossman

 

Customer Experience: i dettagli sono tutto !

2 maggio 2016|Contributi|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

kingsman-the-secret-service-1920

 

“I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio.”

Leonardo Da Vinci

 

A fare la differenza sono i dettagli, anzi è proprio nei dettagli che renderai il tuo servizio memorabile.

L’importanza di curare i dettagli, oltre ad essere un grande segno di rispetto nei confronti del tuo cliente, diventa un grande segno di rispetto anche nei confronti di te stesso.

Ne ho parlato questo mese nel mio articolo sul Blog di Advisor Professional.

Il link lo trovi cliccando qui

Fare strategia, una necessità per la persona, una necessità per l’impresa

19 aprile 2016|Contributi|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

La mia intervista che ha preceduto l’inizio dell’evento di Strategike: “Non è magia, è solo strategia”.

Lo sforzo che Strategike sta compiendo nel cercare di sensibilizzare gli imprenditori nel dotarsi di una strategia è molto importante.

Crediamo infatti che sia l’unico modo di poter realmente incontrare il futuro, ora.

Ma senza dimenticare la concretezza del fare le cose e dell’ottenere i risultati.

In accordo a quanto diceva il grande Winston Churchill:

“Per quanto possa essere bella la strategia, occasionalmente si dovrebbe poter guardare i risultati”

Non è magia, è solo strategia ! Quando la forza del gruppo realizza un sogno !

27 febbraio 2016|Imprenditorialità, Incontri, Storie|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

Strategike - Invito

Quando ci siamo seduti davanti al Notaio a costituire la nostra società, mai avremmo pensato che dopo soli 4 mesi, saremmo riusciti ad organizzare un evento così importante !

Lo dico con grande orgoglio perché “Non è magia, è solo strategia !” è il risultato della passione di noi di Strategike. (altro…)

Tempo imprenditoriale=tempo ad elevato ritorno sull’investimento

26 febbraio 2016|Contributi|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

hourglass

Nella libera professione il fattore tempo è determinante per il conseguimento di risultati soddisfacenti.

Nel mio articolo sul Blog di Advisor Professional approfondisco il tema del tempo “imprenditoriale”: un tempo ad alto ROI (Ritorno sull’Investimento).

Prenditi 5 minuti ad alto ritorno di investimento !

Leggi l’articolo e fammi sapere cosa ne pensi !

Come aiutare i clienti a sceglierci – Roadshow Ethenea Independent Investors – 16-18 e 22-24 febbraio ’16

25 febbraio 2016|Incontri, Storie|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

IMG_7789

Si è conclusa una bellissima esperienza fatta di chilometri, volti, strette di mano, complimenti e voti altissimi sui questionari di gradimento.

Le sei tappe del Roadshow di Ethenea mi hanno portato in lungo ed in largo per lo Stivale: Bologna, Napoli, Roma, Torino, Milano e Padova, la mia città.

Qui il resoconto della tappa di Milano.

La partecipazione è stata molto calorosa e l’attenzione verso l’argomento mi fa ben pensare su quanto sia sentita l’esigenza, da parte dei consulenti finanziari, di poter “cambiare pelle”.

Molto interesse hanno destato anche le anticipazioni del libro “L’Imprendipromotore – Manuale di imprenditorialità per il Consulente Finanziario”. Se sei curioso, puoi scaricare gratuitamente il primo capitolo qui.

Ringrazio Ethenea Independent Investors per l’invito: Alessandro Arrighi, Michele Cicoria e Andrea Lugaro sono stati degli ottimi padroni di casa e degli straordinari compagni di viaggio.

 

The King is Customer – il Re è il Cliente: come aiutarlo a sceglierci

7 febbraio 2016|Imprenditorialità, Incontri|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

Lo scorso ottobre ho fatto visita ad Alessandro Arrighi e Michele Cicoria di ETHENEA Funds.

La visita aveva lo scopo di mostrare loro un progetto formativo dedicato espressamente alle reti di promozione finanziaria ed alle banche.

C’è stata immediatamente sintonia: da quell’incontro è nato il progetto di aprire il loro Roadshow della prima parte del 2016.

Ed eccomi con valigia e slides  pronte per partire per questo tour lungo tutto lo stivale.

Sei date in cui affronterò il tema di “Come aiutare i clienti a sceglierci”.

 

Trovi le modalità di iscrizione cliccando qui

“Prima facciamo, poi diciamo” – ENNEREV Kick off agenti 2016

1 febbraio 2016|Incontri|0 Comments
Reading Time: 1 minutes

Kick off Agenti Ennerev 2016

#ÈAccadutoOggi

Che bella convention ! Cinquanta agenti provenienti da tutta Italia, un’organizzazione perfetta. Nessuna sbavatura e un’esperienza che stimola a fare sempre meglio.

Questo è il bilancio di una mattinata passata in compagnia della forza vendita di una azienda che fa dei suoi 60 anni un motivo di orgoglio: ENNEREV.

 

A me il compito di parlare del futuro della professione di agente e nel contempo di dare alcuni stimoli su come sia sia evoluto il modo di vendere oggi: in un mercato dove, a partire dal cliente ed a salire a tutta la filiera distributiva, l’asticella si è alzata notevolmente, vendere adottando schemi ormai superati, porta inevitabilmente all’estinzione.

Oggi l’agente di commercio ha l’obbligo di generare valore attraverso il dare consulenza e visione al proprio interlocutore presso il punto vendita.

(altro…)